fbpx

ITINERARIO BALI & SINGAPORE PARADISE

Un viaggio rilassante in estremo oriente alla scoperta di Singapore e di Bali e del magnifico paradiso delle isole Gili.

Come tutti i nostri viaggi Paradise anche questo è perfetto per gli amanti del mare e del relax senza rinunciare a un po’ di sano divertimento.

La nostra avventura comincia nella mitica Singapore, città stato che coniuga magistralmente il vecchio con il nuovo, la tradizione con l’innovazione. Dagli spettacoli di luce tra i lussuosi grattacieli di Marina Bay ai mercati di China Town passando dai colori Little India  siamo sicuri che Singapore saprà stregarvi come solo l’Asia sa fare.

Scopriremo poi Bali, l’Isola degli Dei, una grande isola che offre qualsiasi tipo di attrazione, da templi magnifici a idilliache risaie, dalle magnifiche spiagge di Bukit al surf e alla vita notturna della rumorosa Kuta.

Non ci dimenticheremo di assistere ad un’esibizione di danza a balinese, che è una delle esperienze più affascinanti di un viaggio a Bali. Le musiche ipnotiche, i costumi eleganti, le elaborate coreografie e qualche elemento comico creano uno spettacolo pittoresco.

Visiteremo anche stupende isole non distante da Bali ma che non sono però troppo colpite dal turismo come Nusa Lembongan e Nusa Penida, scopriremo le alte scogliere dove le onde si infrangono possenti prima di partire con una barca ed ammirare i meravigliosi fondali.

Uno dei maggiori piaceri di un viaggio in Indonesia però è salire su un’imbarcazione veloce dalla frenetica Bali e raggiungere le incantevoli isole Gili. Le distese di sabbia bianchissima, le calde acque turchesi e graziosi bungalow lungo la spiaggia invitano a rimanere più a lungo del previsto, per non parlare delle barriere coralline brulicanti di squali, mante e tartarughe. Aggiungete i ristoranti e la vita notturna di Gili Trawangan e capirete perché i frequentatori abituali chiamano questi luoghi “l’isola che non c’è“.

TAPPE

Giorno 1 -Tutti a Singapore!

Finalmente ci siamo, comincia la nostra avventura a Bali e Singapore! I voli da e per l’Italia non sono inclusi nella quota, ognuno potrà prendere quello che preferisce e oggi ci incontreremo tutti a Singapore. Il nostro coordinatore vi aiuterà nell’organizzazione del ritrovo e faremo il check-in in albergo.

Cominceremo la scoperta della città facendo un tuffo in questa realtà fatta di contrasti così differenti dalla nostra.

Alla sera non potremo perderci lo spettacolo della suggestiva Marina Bay, con i suoi grattacieli, le sue luci, i suoi negozi di lusso e i suoi musei futuristici! Senza dubbio questa è l’immagine più conosciuta e quella che meglio rappresenta Singapore, il luogo che tutti vorremmo visitare appena arriviamo in città!

Giorno 2 -Singapore: tra tradizione e futuro

Oggi dedicheremo la giornata a Singapore che scopriremo camminando per le affollate strade di little India, il quartiere folcloristico cuore della comunità indiana della città. E’ davvero semplice lasciarsi affascinare dai caratteristici negozi di tessuti, gioielli e spezie. Ed è proprio qui che si trova una delle strade più antiche della città, Serangoon Road. Da non perdere almeno una visita fugace al Mustafa Centre, il magazzino aperto 24 ore su 24 dove è possibile trovare qualsiasi tipo di oggetto a prezzi stracciati!

Continuiamo tra i mercati di China Town: vivace, brulicante e coloratissima, è la zona di Singapore abitata esclusivamente (o quasi!) da cinesi. Qui le piccole dimore tradizionali sopravvivono all’ombra dei grandi grattacieli della metropoli, racchiudendo sapori, colori e usanze tipicamente cinesi.

L’area di Marina Bay si trova nella parte orientale di Singapore e fa parte del più grande quartiere di Downtown Core, il centro storico ed economico della città, dove potrete ancora ammirare palazzi risalenti al periodo coloniale, come il Parlamento. Il Merlion è probabilmente il simbolo di Marina Bay, si tratta di una statua metà pesce e metà leone alta quasi nove metri e situata di fronte al Fullerton Hotel. 

Ma il vero fulcro del quartiere è senza dubbio il Marina Bay Sands Resort, grattacielo dal design unico che include al suo interno hotel, casinò, centro commerciale, vari musei, teatri, ristoranti, ma soprattutto la famosa Infinity Pool, la piscina situata all’ultimo piano della struttura.

E poi ci sono i Gardens by the Bay, costituiti da 101 ettari, sono dei giardini a dir poco futuristici! Per vedere da vicino queste strutture si può passeggiare sulla OCBC Skywalk, una passerella che attraversa tutti i giardini dall’alto… ma l’atmosfera si fa ancora più magica la sera quando i Supertree illuminano il parco con lo spettacolo Garden Rhapsody, un vero caleidoscopio di luci colorate!

Infine ci sposteremo su Clarke Quay, il cuore della vita notturna di Singapore. Clarke Quay è un complesso di vecchi magazzini fluviali che sono stati bonificati ricavando club, discoteche, e qualunque altro tipo di locale in cui divertirsi! Pronti a fare serata?? 😎

Giorno 3 -Bali arriviamo!

Oggi dovremo lasciare Singapore per raggiungere Bali ma, a seconda delle disponibilità dei voli, potremo avere un po’ di tempo in città magari per fare due passi su Orchard Road, l’equivalente della Fifth Avenue di New York, Orchard Road è il più importante viale dello shopping della città, e si snoda tra il Tanglin Mall, su Tanglin Road, fino a Plaza Singapura.

Ci sposteremo poi in aeroporto perchè è arrivato il momento che tutti aspettavamo… ce ne andiamo a Bali!

Appena atterrati sull’isola degli Dei ci sposteremo a Ubud, il cuore dell’isola che si trova nell’entroterra e dove trascorreremo i prossimi due giorni… la nostra avventura in Indonesia è appena cominciata!

Giorni 4 - 5Le meraviglie di Ubud

Non si può dire di aver visto Bali senza fare visita a Ubud, il cuore dell’isola, ricco di spiritualità con un paesaggio veramente unico: qui troveremo verdi risaie, foreste e innumerevoli centri massaggi e scuole di yoga.
Le cose da vedere sono davvero tante, dalla visita alle simpatiche scimmiette della Monkey Forest ad una rilassante passeggiata tra le risaie, dalla visita al tempio Ulun Danu Bratan che sembra galleggiare sull’acqua, a quella al Tirta Empul, il famoso tempio della purificazione! Scopriremo cascate, monti e un tramonto più bello dell’altro.

Per gli amanti dell’avventura ci sarà anche la possibilità di fare delle zip-line da brivido o un divertente rafting sul fiume Ayung.

Inoltre come abbiamo detto i massaggi da queste parti sono un vero toccasana, sarebbe un peccato non provarne uno!

Giorno 6 -Cooking Class e via verso il mare!

Stamani vivremo a pieno la cultura locale imparando di più sulla loro cucina! Ci aspetta infatti una divertente cooking class! Per prima cosa andremo al mercato per procurarci tutti gli ingredienti che poi ci insegneranno come preparare al meglio: dovrete impegnarvi sul serio perchè il nostro pranzo sarà proprio quello che cucinerete con le vostre mani!

Dopo pranzo lasciamo l’entroterra e ci dirigiamo verso il mare.

Raggiungeremo prima il tempio Taman Ayun e poi sarà la volta del famoso tempio Tanah Lot costruito in cima ad un imponente formazione rocciosa lungo la costa sud-ovest: questo tempio oltre ad attirare pellegrinaggi è uno dei posti più fotografati di tutta l’isola. Continuiamo poi verso Seminyak, una lunga spiaggia di sabbia bianca dove potremo finalmente rilassarci un po’.
Prima di una serata di divertimenti ci godremo il primo tramonto per poi cercare un bel ristorantino dove cenare con pesce fresco!

Giorno 7Nuova isola: Nusa Lembongan

È ora di cambiare isola, stamani lasciamo Bali per raggiungere la vicina Nusa Lembongan, una piccola isoletta ad appena mezz’ora di traghetto dall’isola degli Dei. Questo è il luogo perfetto per gli amanti del mare e del relax, dello snorkeling e del diving e soprattutto per chi adora camminare nella natura e scoprire villaggi e scorci mozzafiato.
Ci sono scogliere a picco sul mare da dove i più temerari potranno tuffarsi come Devil’s Tear, o spiagge bianche orlate da palme tutte da esplorare.

Noleggeremo dei kayak e andremo alla scoperta della foresta di mangrovie per poi goderci lo stupendo mare di Mushroom Beach o Jungutbatu Beach.

Chi non sopporta stare fermo potrà noleggiare un motorino e fare il giro dell’isola scoprendone ogni angolo arrivando a spiagge magnifiche come Long Beach, oppure fare una passeggiata a Yellow Bridge, il ponte metallico giallo che collega Lembongan a Ceningan.

La sera è obbligatorio il tramonto a Sunset Beach a conclusione di una giornata speciale.

Giorni 8 - 9Alla scoperta di Nusa Penida

Lasciamo Nusa Lembongan per spostarci a Nusa Penida la cui particolarità sono le scogliere a picco sul mare verso sulle quali si infrangono onde altissime di un azzurro mozzafiato.
Nusa Penida è completamente selvaggia, dicono che è come era Bali 30 anni fa, le persone locali sono tutte molto sorridenti e gentili, ancora stupite quando vedono dei turisti. Per la religione induista balinese è ritenuta una terra ancora più sacra di Bali, quindi non è escluso di assistere a una cerimonia durante il nostro soggiorno.
Partiremo per tour in barca e faremo snorkeling tra coralli e pesci colorati, scopriremo luoghi idilliaci come Crystal Bay, Atuh Beach e Broken Beach, uno di quei posti che si vedono su Instagram, che non pensereste mai di poter visitare un giorno: una baia a conca con un piccolo ponticello che crea un arco dove il mare si rompe.

Infine raggiungeremo la più famosa e fotografata di tutte: Kelingking Beach.
La spiaggia più iconica dell’isola, che negli ultimi anni è letteralmente esplosa sul web, dicono che vista dall’alto abbia la forma di un dinosauro… saliremo la passerella di bambù per scoprire se è vero e una volta sulla cima scatteremo una perfetta foto di gruppo!

Giorno 10 - 11 - 12Relax e divertimento nel paradiso delle Gili!!

È arrivato il momento di lasciare Bali e le sue isole limitrofe per raggiungere le magnifiche isole Gili, 3 isole una più bella dell’altra e ognuna con le sue caratteristiche.
Spiagge bianche e mare cristallino saranno all’ordine del giorno ma partendo da Gili Trawangan scopriremo un’isola con strutture alberghiere importanti, ristoranti e negozi in quantità e una vivace vita notturna.
Le Gili non possono essere descritte, devono essere vissute e oggi avremo come l’impressione di essere catapultati in un vero paradiso tropicale.
Ci godremo a pieno la bellezza di questi posti, qui non ci sono auto, ci aspettano spiagge bianche, barriere coralline, sole e palme!
La sera dopo il tramonto e una buona cena di pesce prepariamoci a festeggiare tutti insieme con un po’ di movida!

Partiremo alla scoperta delle isole arrivando a Gili Meno l’isola più tranquilla e selvaggia, ne esploreremo le spiagge più belle rimanendo stupiti dalla bellezza di questo paradiso tropicale.
Ripartiamo di nuovo per fare snorkeling tra coralli e pesci colorati, ci godremo il mare al 100% facendo tuffi nel suo blu intenso per approdare infine a Gili Air, un’isola dove rallentare e rilassarsi, dove trascorrere un’intera giornata in spiaggia sotto l’ombrellone bevendo ottimi succhi di frutta fresca in attesa di un tramonto mozzafiato.

Faremo quello che più ci piace, ci godremo il mare e la spiaggia, faremo passeggiate nella natura oppure rilasseremo su un amaca con un cocktail fresco. Parola d’ordine: Paradiso!

Giorno 13 -Ritorno a Bali

Oggi ci aspetta il traghetto che ci riporterà sull’isola degli Dei.
Avremo tempo per goderci Bali per il resto della giornata tra surf e spiaggia senza farsi mancare un po’ di shopping di fine viaggio.
Prima di trovare un ristorantino sulla spiaggia saremo tutti insieme per l’ultimo tramonto in questo paradiso e per la sera ci sposteremo nella rumorosa Seminyak per una notte di follia finale a Bali!

Giorno 14 -Salutiamo l'Indonesia

Con il check-out si concludono i servizi World Face, non ci resta che dirigerci in aeroporto dove ci aspetta il volo per l’Italia.

Ragazzi è arrivato il momento di salutarci, la nostra avventura oggi finisce, ma come sempre è solo un arrivederci fino alla prossima! 😉👋🏻🌍✈️

MAPPA

ITINERARIO BALI & SINGAPORE PARADISE

Giorno 1 -Tutti a Singapore!

Finalmente ci siamo, comincia la nostra avventura a Bali e Singapore! I voli da e per l’Italia non sono inclusi nella quota, ognuno potrà prendere quello che preferisce e oggi ci incontreremo tutti a Singapore. Il nostro coordinatore vi aiuterà nell’organizzazione del ritrovo e faremo il check-in in albergo.

Cominceremo la scoperta della città facendo un tuffo in questa realtà fatta di contrasti così differenti dalla nostra.

Alla sera non potremo perderci lo spettacolo della suggestiva Marina Bay, con i suoi grattacieli, le sue luci, i suoi negozi di lusso e i suoi musei futuristici! Senza dubbio questa è l’immagine più conosciuta e quella che meglio rappresenta Singapore, il luogo che tutti vorremmo visitare appena arriviamo in città!

Giorno 2 -Singapore: tra tradizione e futuro

Oggi dedicheremo la giornata a Singapore che scopriremo camminando per le affollate strade di little India, il quartiere folcloristico cuore della comunità indiana della città. E’ davvero semplice lasciarsi affascinare dai caratteristici negozi di tessuti, gioielli e spezie. Ed è proprio qui che si trova una delle strade più antiche della città, Serangoon Road. Da non perdere almeno una visita fugace al Mustafa Centre, il magazzino aperto 24 ore su 24 dove è possibile trovare qualsiasi tipo di oggetto a prezzi stracciati!

Continuiamo tra i mercati di China Town: vivace, brulicante e coloratissima, è la zona di Singapore abitata esclusivamente (o quasi!) da cinesi. Qui le piccole dimore tradizionali sopravvivono all’ombra dei grandi grattacieli della metropoli, racchiudendo sapori, colori e usanze tipicamente cinesi.

L’area di Marina Bay si trova nella parte orientale di Singapore e fa parte del più grande quartiere di Downtown Core, il centro storico ed economico della città, dove potrete ancora ammirare palazzi risalenti al periodo coloniale, come il Parlamento. Il Merlion è probabilmente il simbolo di Marina Bay, si tratta di una statua metà pesce e metà leone alta quasi nove metri e situata di fronte al Fullerton Hotel. 

Ma il vero fulcro del quartiere è senza dubbio il Marina Bay Sands Resort, grattacielo dal design unico che include al suo interno hotel, casinò, centro commerciale, vari musei, teatri, ristoranti, ma soprattutto la famosa Infinity Pool, la piscina situata all’ultimo piano della struttura.

E poi ci sono i Gardens by the Bay, costituiti da 101 ettari, sono dei giardini a dir poco futuristici! Per vedere da vicino queste strutture si può passeggiare sulla OCBC Skywalk, una passerella che attraversa tutti i giardini dall’alto… ma l’atmosfera si fa ancora più magica la sera quando i Supertree illuminano il parco con lo spettacolo Garden Rhapsody, un vero caleidoscopio di luci colorate!

Infine ci sposteremo su Clarke Quay, il cuore della vita notturna di Singapore. Clarke Quay è un complesso di vecchi magazzini fluviali che sono stati bonificati ricavando club, discoteche, e qualunque altro tipo di locale in cui divertirsi! Pronti a fare serata?? 😎

Giorno 3 -Bali arriviamo!!!

Oggi dovremo lasciare Singapore per raggiungere Bali ma, a seconda delle disponibilità di sei voli, potremo avere un po’ di tempo in città magari per fare due passi su Orchard Road, l’equivalente della Fifth Avenue di New York, Orchard Road è il più importante viale dello shopping della città, e si snoda tra il Tanglin Mall, su Tanglin Road, fino a Plaza Singapura.

Ci sposteremo poi in aeroporto perchè è arrivato il momento che tutti aspettavamo… ce ne andiamo a Bali raga!! 

Appena atterrati sull’isola degli Dei ci sposteremo a Ubud, il cuore dell’isola che si trova nell’entroterra e dove trascorreremo i prossimi due giorni… la nostra avventura in Indonesia è appena cominciata!

Giorni 4 - 5Le meraviglie di Ubud

Non si può dire di aver visto Bali senza fare visita a Ubud, il cuore dell’isola, ricco di spiritualità con un paesaggio veramente unico: qui troveremo verdi risaie, foreste e innumerevoli centri massaggi e scuole di yoga.
Le cose da vedere sono davvero tante, dalla visita alle simpatiche scimmiette della Monkey Forest ad una rilassante passeggiata tra le risaie, dalla visita al tempio Ulun Danu Bratan che sembra galleggiare sull’acqua, a quella al Tirta Empul, il famoso tempio della purificazione! Scopriremo cascate, monti e un tramonto più bello dell’altro.

Per gli amanti dell’avventura ci sarà anche la possibilità di fare delle zip-line da brivido o un divertente rafting sul fiume Ayung.

Inoltre come abbiamo detto i massaggi da queste parti sono un vero toccasana, sarebbe un peccato non provarne uno!

Giorno 6 -Cooking Class e via verso il mare!

Stamani vivremo a pieno la cultura locale imparando di più sulla loro cucina! Ci aspetta infatti una divertente cooking class! Per prima cosa andremo al mercato per procurarci tutti gli ingredienti che poi ci insegneranno come preparare al meglio: dovrete impegnarvi sul serio perchè il nostro pranzo sarà proprio quello che cucinerete con le vostre mani!

Dopo pranzo lasciamo l’entroterra e ci dirigiamo verso il mare.

Raggiungeremo prima il tempio Taman Ayun e poi sarà la volta del famoso tempio Tanah Lot costruito in cima ad un imponente formazione rocciosa lungo la costa sud-ovest: questo tempio oltre ad attirare pellegrinaggi è uno dei posti più fotografati di tutta l’isola. Continuiamo poi verso Seminyak, una lunga spiaggia di sabbia bianca dove potremo finalmente rilassarci un po’.
Prima di una serata di divertimenti ci godremo il primo tramonto per poi cercare un bel ristorantino dove cenare con pesce fresco!

Giorno 7Nuova isola: Nusa Lembongan

È ora di cambiare isola, stamani lasciamo Bali per raggiungere la vicina Nusa Lembongan, una piccola isoletta ad appena mezz’ora di traghetto dall’isola degli Dei. Questo è il luogo perfetto per gli amanti del mare e del relax, dello snorkeling e del diving e soprattutto per chi adora camminare nella natura e scoprire villaggi e scorci mozzafiato.
Ci sono scogliere a picco sul mare da dove i più temerari potranno tuffarsi come Devil’s Tear, o spiagge bianche orlate da palme tutte da esplorare.

Noleggeremo dei kayak e andremo alla scoperta della foresta di mangrovie per poi goderci lo stupendo mare di Mushroom Beach o Jungutbatu Beach.

Chi non sopporta stare fermo potrà noleggiare un motorino e fare il giro dell’isola scoprendone ogni angolo arrivando a spiagge magnifiche come Long Beach, oppure fare una passeggiata a Yellow Bridge, il ponte metallico giallo che collega Lembongan a Ceningan.

La sera è obbligatorio il tramonto a Sunset Beach a conclusione di una giornata speciale.

Giorni 8 - 9Alla scoperta di Nusa Penida

Lasciamo Nusa Lembongan per spostarci a Nusa Penida la cui particolarità sono le scogliere a picco sul mare verso sulle quali si infrangono onde altissime di un azzurro mozzafiato.
Nusa Penida è completamente selvaggia, dicono che è come era Bali 30 anni fa, le persone locali sono tutte molto sorridenti e gentili, ancora stupite quando vedono dei turisti. Per la religione induista balinese è ritenuta una terra ancora più sacra di Bali, quindi non è escluso di assistere a una cerimonia durante il nostro soggiorno.
Partiremo per tour in barca e faremo snorkeling tra coralli e pesci colorati, scopriremo luoghi idilliaci come Crystal Bay, Atuh Beach e Broken Beach, uno di quei posti che si vedono su Instagram, che non pensereste mai di poter visitare un giorno: una baia a conca con un piccolo ponticello che crea un arco dove il mare si rompe.

Infine raggiungeremo la più famosa e fotografata di tutte: Kelingking Beach.
La spiaggia più iconica dell’isola, che negli ultimi anni è letteralmente esplosa sul web, dicono che vista dall’alto abbia la forma di un dinosauro… saliremo la passerella di bambù per scoprire se è vero e una volta sulla cima scatteremo una perfetta foto di gruppo!

Giorno 10 - 11 - 12Relax e divertimento nel paradiso delle Gili!!

È arrivato il momento di lasciare Bali e le sue isole limitrofe per raggiungere le magnifiche isole Gili, 3 isole una più bella dell’altra e ognuna con le sue caratteristiche.
Spiagge bianche e mare cristallino saranno all’ordine del giorno ma partendo da Gili Trawangan scopriremo un’isola con strutture alberghiere importanti, ristoranti e negozi in quantità e una vivace vita notturna.
Le Gili non possono essere descritte, devono essere vissute e oggi avremo come l’impressione di essere catapultati in un vero paradiso tropicale.
Ci godremo a pieno la bellezza di questi posti, qui non ci sono auto, ci aspettano spiagge bianche, barriere coralline, sole e palme!
La sera dopo il tramonto e una buona cena di pesce prepariamoci a festeggiare tutti insieme con un po’ di movida!

Partiremo alla scoperta delle isole arrivando a Gili Meno l’isola più tranquilla e selvaggia, ne esploreremo le spiagge più belle rimanendo stupiti dalla bellezza di questo paradiso tropicale.
Ripartiamo di nuovo per fare snorkeling tra coralli e pesci colorati, ci godremo il mare al 100% facendo tuffi nel suo blu intenso per approdare infine a Gili Air, un’isola dove rallentare e rilassarsi, dove trascorrere un’intera giornata in spiaggia sotto l’ombrellone bevendo ottimi succhi di frutta fresca in attesa di un tramonto mozzafiato.

Faremo quello che più ci piace, ci godremo il mare e la spiaggia, faremo passeggiate nella natura oppure rilasseremo su un amaca con un cocktail fresco. Parola d’ordine: Paradiso!

Giorno 13 -Ritorno a Bali

Oggi ci aspetta il traghetto che ci riporterà sull’isola degli Dei.
Avremo tempo per goderci Bali per il resto della giornata tra surf e spiaggia senza farsi mancare un po’ di shopping di fine viaggio.
Prima di trovare un ristorantino sulla spiaggia saremo tutti insieme per l’ultimo tramonto in questo paradiso e per la sera ci sposteremo nella rumorosa Seminyak per una notte di follia finale a Bali!

Giorno 14 -Salutiamo l'Indonesia

Con il check-out si concludono i servizi World Face, non ci resta che dirigerci in aeroporto dove ci aspetta il volo per l’Italia.

Ragazzi è arrivato il momento di salutarci, la nostra avventura oggi finisce, ma come sempre è solo un arrivederci fino alla prossima! 😉👋🏻🌍✈️

MAPPA