fbpx

ITINERARIO MONTENEGRO ON THE ROAD

In questo viaggio di gruppo in Montenegro partiremo alla scoperta di una splendida terra che ancora conserva il suo fascino naturale ed ancora lontana dal turismo di massa.

Un paese diviso tra la maestosità di un paesaggio montuoso e la serenità del Mar Adriatico. Nonostante le sue dimensioni ridotte conserva enormi bellezze, nei parchi, in spiaggia e artistiche.

Un viaggio tra natura, cultura, ma di anche piaceri gastronomici e una calorosa accoglienza del popolo montenegrino.

TAPPE

Giorno 1 -Benvenuti in Montenegro!

Finalmente ci siamo, comincia la nostra avventura alla scoperta del Montenegro.

Consigliamo di volare su Tirana (TIA), perché i voli sulla capitale dell’Albania, vicinissima al Montenegro, sono davvero super economici! Dunque ritirerete le auto a nolo e partirete per la capitale del Montenegro, raggiungendo l’hotel. Radunato il gruppo, festeggeremo l’inizio di questa vacanza nella capitale, Podgorica, dove pernotteremo.

Giorno 2 -La capitale Podgorica e il villaggio di pietra di Pošćenje

In mattinata potremo visitare la capitale del Montenegro, Podgorica, dalla Piazza della Repubblica, passeggiando lungo il fiume Moraca, la cattedrale e il parco di Re Nicola.

Nel pomeriggio ci fermeremo per una tappa intermedia molto particolare e caratteristica: il villaggio in pietra di Pošćenje. Passeggeremo per le viuzze del centro, immersi in un’atmosfera fiabesca.

La nostra ultima tappa sarà la città di Zabljak, città immersa nel bellissimo panorama delle Alpi Dinariche e strategica nel nostro itinerario per la vicinanza al Parco del Durmitor, a cui dedicheremo la giornata seguente.

Giorno 3 -Il Parco Nazionale del Durmitor

Oggi chi vorrà potrà fare un’attività di rafting, a tutta adrenalina, per esplorare il canyon del fiume Tara, che con la sua profondità di 1300 è il canyon più profondo d’Europa!

Dopo il rafting ci godremo appieno l’atmosfera della montagna, immersi in un panorama fatto di foreste, vette imponenti e laghi cristallini.

Dentro al Parco Nazionale del Durmitor percorreremo uno dei tanti sentieri escursionistici, fino al Lago Nero, uno lago di origine glaciale circondato da una pineta. Trascorreremo una giornata passeggiando nella natura incontaminata.

Giorno 4 -Il monastero di Ostrog e la città medievale di Kotor

Abbandoniamo la montagna per dirigerci verso la costa adriatica. Percorreremo oggi spettacolari strade tortuose e panoramiche. La prima tappa di oggi sarà una visita del monastero di Ostrog, uno dei luoghi più sacri del Montenegro, situato su una parete rocciosa a 900 m sopra la valle di Zeta.

L’altra tappa di questa giornata è la città di Kotor (Cattaro), arroccata nei pressi di una baia che ancora conserva lo stile medievale e le antiche origini.

La meta finale sarà Budva, dove pernotteremo.

Giorno 5 -La costa Nord del Montenegro: Zanjic e Luštica Bay

Da Budva potremo spostarci oggi ad esplorare la zona Nord della costa adriatica montenegrina. 

Zanjic è la prima tappa di questa giornata, una piccola località situata sulla penisola di Luštica, nota soprattutto per la sua incantevole spiaggia e le acque cristalline. Ci concederemo del tempo per il relax e un bagno.

Un’altra tappa della nostra giornata dedicata al mare è l’esclusiva baia di Luštica Bay, prima di rientrare nella rinomata località balneare montenegrina di Budva per cena e serata nei locali del lungomare.

Giorno 6 -Budva

Oggi continueremo ci dedicheremo all’esplorazione della più celebre e popolare località balneare del Montenegro: Budva, molto viva e giovanile, sia di giorno che alla sera, con i suoi ristoranti e locali notturni.

Di giorno ce n’è per tutti i gusti: dal relax in spiaggia, alla possibilità degli sport acquatici, all’escursione in taxi boat verso l’isolotto disabitato di Sveti Nikola.

Giorno 7 -La zona Sud della costa adriatica

Oggi ci sposteremo verso Bar, altra città marittima del Montenegro e dopo una visita della città vecchia potremo concederci ancora un bagno e meritato relax in spiaggia.

In serata torneremo a Tirana, con una sosta paesaggistica e fotografica al lago di Scutari, in Albania con pernottamento nella capitale albanese.

In base alle condizioni metereologiche e alla stagione in cui si effettua il viaggio, l’alternativa al mare è l’escursione al parco di Lovcen, la “montagna nera”, e il villaggio Njeguši dove potremo degustare i prodotti locali con una degustazione di prosciutto, formaggio e miele, prima del rientro a Tirana.

Giorno 8 -Salutiamo il Montenegro

Ragazzi, è arrivato il momento dei saluti. 

Ognuno è libero di rientrare in Italia con il volo che preferisce. Consigliamo il volo di rientro in Italia da Tirana, dove riconsegneremo le auto a nolo.

Il motivo: i voli sulla capitale dell’Albania sono molto economici, e dista solo 2 ore di auto da Podgorica.

Alla prossima avventura!

MAPPA

ITINERARIO MONTENEGRO ON THE ROAD

Giorno 1 -Benvenuti in Montenegro!

Finalmente ci siamo, comincia la nostra avventura alla scoperta del Montenegro.

Consigliamo di volare su Tirana (TIA), perché i voli sulla capitale dell’Albania, vicinissima al Montenegro, sono davvero super economici! Dunque ritirerete le auto a nolo e partirete per la capitale del Montenegro, raggiungendo l’hotel. Radunato il gruppo, festeggeremo l’inizio di questa vacanza nella capitale, Podgorica, dove pernotteremo.

Giorno 2 -La capitale Podgorica e il villaggio di pietra di Pošćenje

In mattinata potremo visitare la capitale del Montenegro, Podgorica, dalla Piazza della Repubblica, passeggiando lungo il fiume Moraca, la cattedrale e il parco di Re Nicola.

Nel pomeriggio ci fermeremo per una tappa intermedia molto particolare e caratteristica: il villaggio in pietra di Pošćenje. Passeggeremo per le viuzze del centro, immersi in un’atmosfera fiabesca.

La nostra ultima tappa sarà la città di Zabljak, città immersa nel bellissimo panorama delle Alpi Dinariche e strategica nel nostro itinerario per la vicinanza al Parco del Durmitor, a cui dedicheremo la giornata seguente.

Giorno 3 -Il Parco Nazionale del Durmitor

Oggi chi vorrà potrà fare un’attività di rafting, a tutta adrenalina, per esplorare il canyon del fiume Tara, che con la sua profondità di 1300 è il canyon più profondo d’Europa!

Dopo il rafting ci godremo appieno l’atmosfera della montagna, immersi in un panorama fatto di foreste, vette imponenti e laghi cristallini.

Dentro al Parco Nazionale del Durmitor percorreremo uno dei tanti sentieri escursionistici, fino al Lago Nero, uno lago di origine glaciale circondato da una pineta. Trascorreremo una giornata passeggiando nella natura incontaminata.

Giorno 4 -Il monastero di Ostrog e la città medievale di Kotor

Abbandoniamo la montagna per dirigerci verso la costa adriatica. Percorreremo oggi spettacolari strade tortuose e panoramiche. La prima tappa di oggi sarà una visita del monastero di Ostrog, uno dei luoghi più sacri del Montenegro, situato su una parete rocciosa a 900 m sopra la valle di Zeta.

L’altra tappa di questa giornata è la città di Kotor (Cattaro), arroccata nei pressi di una baia che ancora conserva lo stile medievale e le antiche origini.

La meta finale sarà Budva, dove pernotteremo.

Giorno 5 -La costa Nord del Montenegro: Zanjic e Luštica Bay

Da Budva potremo spostarci oggi ad esplorare la zona Nord della costa adriatica montenegrina. 

Zanjic è la prima tappa di questa giornata, una piccola località situata sulla penisola di Luštica, nota soprattutto per la sua incantevole spiaggia e le acque cristalline. Ci concederemo del tempo per il relax e un bagno.

Un’altra tappa della nostra giornata dedicata al mare è l’esclusiva baia di Luštica Bay, prima di rientrare nella rinomata località balneare montenegrina di Budva per cena e serata nei locali del lungomare.

Giorno 6 -Budva

Oggi continueremo ci dedicheremo all’esplorazione della più celebre e popolare località balneare del Montenegro: Budva, molto viva e giovanile, sia di giorno che alla sera, con i suoi ristoranti e locali notturni.

Di giorno ce n’è per tutti i gusti: dal relax in spiaggia, alla possibilità degli sport acquatici, all’escursione in taxi boat verso l’isolotto disabitato di Sveti Nikola.

Giorno 7 -La zona Sud della costa adriatica

Oggi ci sposteremo verso Bar, altra città marittima del Montenegro e dopo una visita della città vecchia potremo concederci ancora un bagno e meritato relax in spiaggia.

In serata torneremo a Tirana, con una sosta paesaggistica e fotografica al lago di Scutari, in Albania con pernottamento nella capitale albanese.

In base alle condizioni metereologiche e alla stagione in cui si effettua il viaggio, l’alternativa al mare è l’escursione al parco di Lovcen, la “montagna nera”, e il villaggio Njeguši dove potremo degustare i prodotti locali con una degustazione di prosciutto, formaggio e miele, prima del rientro a Tirana.

Giorno 8 -Salutiamo il Montenegro

Ragazzi, è arrivato il momento dei saluti. 

Ognuno è libero di rientrare in Italia con il volo che preferisce. Consigliamo il volo di rientro in Italia da Tirana, dove riconsegneremo le auto a nolo.

Il motivo: i voli sulla capitale dell’Albania sono molto economici, e dista solo 2 ore di auto da Podgorica.

Alla prossima avventura!

MAPPA